Esplorando

Maratea, la perla della Basilicata

Il borgo di Maratea si presenta come i tipici paesi tirrenici, viuzze e strade strette che ti portano dritto dritto in graziose piazze, il tutto in un coast to coast del golfo di Policastro.

Alcuni l’hanno ribattezzata “La Perla del Tirreno” per la sua bellezza incontaminata di cui non puoi fare a meno di innamorarti. E quasi a protezione di questo magnifico paesaggio primeggia il Cristo Redentore, (conosciuto anche come Il Cristo di Maratea e secondo per grandezza solo al Cristo di Rio de Janeiro), alto 21 metri e costruito sulla cima del monte San Biagio.

Cristo Redentore

Da lì si può ammirare tutta la bellezza che la zona offre: acque cristalline e il verde lussureggiante tipico della macchia mediterranea che incontra la scogliera e insieme circondano le spiagge, tra le più famose la Spiaggia Nera, (per via della sabbia dal caratteristico colore scuro) proprio dove Laura Pausini ha registrano uno dei suoi singoli più belli, “Non è detto”.

Dalla pagina Instagram di Laura Pausini

Il Consiglio

Da visitare oltre al Cristo Redentore, c’è sicuramente la Grotta delle Meraviglie, che si trova alla Marina di Maratea e si percorre a piedi, per chi ama fare una bella passeggiata. Di rilievo anche le innumerevoli chiesette presenti sul territorio, ben 44. Particolarmente interessante la Chiesa dell’Immacolata ornata con preziosi affreschi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...